Un anno di “The Good Kitchen”

Introduzione

E’un piacere per me scrivere questo report riguardante “The Good Kitchen”. The Good Kitchen e’stata fondata il 31 luglio 2021 da allora e’ diventata una casa per molti Mussomolesi e anche stranieri. Il progetto iniziale della cucina era di distribuire cibi cotti alle persone vulnerabili usando cibo recuperato dai supermercati di Mussomeli. Ho inoltre lanciato un programma di “pranzo gratuito” per la gente del paese da condividere insieme. Sono molto felice di constatare che The Good Kitchen si e’sviluppata ed e’diventata piu’di un servizio di consegna di cibo a domicilio. Inizialmente i cittadini erano scettici e hanno avuto bisogno di tempo per comprendere cosa fosse una cucina comunitaria e che servizi offrisse. E’stata una grande opportunita’ avere la cucina nella piazza principale in modo tale che le persone hanno avuto modo di capire e imparare tanto sulla Cucina come luogo di ritrovo.


Abbiamo iniziato a offrire corsi di cucina e di musica per i bambini. Abbiamo fatto eventi per promuovere e mostrare cio’ che facciamo e dare l’opportunita’ a giovani del paese di fare volontariato. Quest’anno abbiamo ospitato le famiglie Ucraine che si sono traferiti qui. Abbiamo offerto l ‘opportunita’ alle famiglie Ucraine di cucinare e condividere il pranzo e avere un posto sicuro per i bambini dove giocare, conoscere altri bambini e pianificare progetti futuri. Sono costantemente inondato dalla generosita’ e gentilezza delle persone di questo paese. Ancor prima di aprire le porte della cucina moltissime persone hanno donato cibo, prodotti e hanno offerto aiuto. La gente si cura dell’altro e mi da’ gioia essere in grado di dare a loro uno spazio dove incontrarsi. Spero che vi state godendo la lettura di questo articolo tanto quanto mi sto divertendo a scriverlo.



Cosa succede presso “The Good Kitchen”?

  • Fino a poco tempo fa cucinavamo piu’ di 100 pasti alla settimana. Abbiamo avuto un calo di richieste, forse perche’ in estate ci sia meno bisogno di cibo che nella stagione invernale. Cuciniamo per un gruppo di circa 50 persone incluse le famiglie Ucraine. Cucino pasti tutti i Giovedi’ e le Domeniche e li consegniamo a domicilio. Qualche famiglia viene a ritirare il pasto direttamente alla cucina.

  • Ogni giovedi’ ritiro frutta e verdura dal mercato ortofrutticolo di Caltanissetta. I prodotti vengono donati perche’ considerati seconda scelta e verrebbero buttati ma i prodotti sono buoni. Attualmente ho acquistato una macchina per trasportare la merce donata e il giovedi’ mattina consegno cibo a 6 famiglie. Inoltre consegno cibo ai preti di San Francesco in Piazza Umberto, a loro volta poi distribuiscono cibo ai rifugiati e immigrati di Caltanissetta. E’ stato stimato che c’é abbastanza cibo ogni settimana per sfamare circa 30-40 persone (5 pasti a testa)

  • Durante la seconda ondata di Covid a gennaio 2022, ho scritto su facebook che avrei potuto provvedere a cucinare e consegnare cibo a chiunque fosse isolato. In tre settimane ho cucinato e consegnato 259 pasti a 11 famiglie. Questo e’ stato un importante punto di svolta perche’ le persone hanno potuto vedere che possiamo aiutarli in diverse situazioni.

  • Abbiamo avviato corsi di cucina. Attualmente ogni sabato abbiamo avviato un corso di musica per bambini e pranziamo insieme al termine della lezione. Abbiamo inoltre giovani volontari che aiutano nella preparazione del pranzo. Il corso e’ tenuto dal mio amico Laureano Messina, un musicista Argentino, vorrebbe avviare un orchestra di bambini qui a Mussomeli. Il corso mira a gettare le basi per comporre un orchestra per bambini.

  • Servizi per la comunita’. Abbiamo un giovane ragazzo di Mussomeli che ha completato i 5 mesi di servizi per la comunita’ presso “The Good Kitchen” ordinato dal Giudice. Il ragazzo e’ molto in gamba e utile al nostro progetto. Sono aperto all’inserimento di altri ragazzi che devono svolgere servizi per la comunita’ che abbiamo la giusta attitudine.

  • Abbiamo 5 ragazzi (uno ha 10 anni) che regolarmente frequentano la cucina e aiutano nella preparazione dei pasti. Molti di loro vorrebbero diventare degli Chefs. Stanno imparando a cucinare e consegnano i pasti alle presone vulnerabili del paese. Il feedback che ho avuto e’ estremamente positivo perche’ fanno di tutto per raggiungere gli scopi proposti dalla cucina

  • Abbiamo ospitato tre gruppi turistici nella nostra cucina per pranzo dove ho approfittato per presentare il mio progetto e ogni gruppo ha fatto una donazione.

  • Insieme ai giovani volontari abbiamo cucinato pranzi per gli ospiti di Casa Rosetta. Abbiamo anche cucinato per 30 persone nel giorno di San Giuseppe nella chiesa di Sant’Enrico come da tradizione. Danny ha cucinato anche per 100 partecipanti al Trial presso “il Castello” organizzato ogni anno a Mussomeli.

  • Abbiamo organizzato una raccolta fondi per una settimana per i bambini dell’Ucraina. Abbiamo raccolto piu’ di 600 euro . Numerose persone hanno preparato dolci per venderli e il ricavato sarebbe stato devoluto alle famiglie Ucraine. E’ stata una bellissima settimana per i giovani volontari, hanno lavorato un intero weekend per organizzare l’evento.

  • Abbiamo anche gestito un laboratorio tessile collaborando con Barbara Guarducci e Chiara Guidi Un'anziana del paese ha lavorato con i giovani del paese per realizzare un arazzo per la cucina.

Ospitiamo regolarmente gli stranieri che arrivano per visitare Mussomeli, hanno sentito parlare del nostro progetto “The Good Kitchen” e vogliono conoscerlo.

Ecco un resoconto dei nostri successi:

  • 3112 pasti per persone vulnerabili

  • 136 pacchi alimentari, frutta e verdura fresca. Ogni pacco e’ composto da 5 porzioni/5 pasti

  • 34 pacchi alimentari non deperibili consegnati a famiglie dai supermercati di Mussomeli

  • 259 pasti pronti consegnati alle famiglie isolate durante la seconda ondata Covid a Gennaio 2022

  • 10 eventi con bambini, corsi di cucina, vari picnic, lezioni di Inglese, oltre 150 bambini hanno visitato “The Good Kitchen” e hanno conosciuto il progetto

  • 30 rifugiati a Caltanissetta ricevono pacchi alimentari di prodotti freschi ogni Giovedi’ consegnati dai preti francescani da gennaio

  • 10 preti della chiesa di San Francesco in piazza Umberto ricevono prodotti freschi ogni giovedi’

  • 14 pranzi gratuiti la domenica, piu’ di 210 persone in viaggio da tutto il mondo sono stati ospiti at “ The Good Kitchen”

  • 150 biscotti fatti in casa donati la vigilia di Natale



Il fulcro di “The Good Kitchen” sono le esperienze. I nostri giovani volontari vengono a fare esperienza, cucinano per persone in difficolta’ ed e’ un momento profondo per questi ragazzi. La “nostra cucina” offre molte opportunita’ per i Mussomolesi: si da’ e si riceve. Possono guardare oltre e aiutare persone meno fortunati di loro; ogni ospite che ha frequentato la cucina oltre all’esperienza di provare gioia per la comunita’, si innamora del progetto e della meravigliosa connessione che si istaura attraverso il cibo.






Come e’ finanziato il progetto “The Good Kitchen”?

Danny ha condotto una campagna di crowdfunding di successo per raccogliere fondi per la cucina nel 2021. Da allora ci sono state altre donazioni per l’associazione. L’80 per cento del cibo cucinato e’ donato dalla gente del paese o recuperati dal mercato ortofrutticolo di Caltanissetta. The Good Kitchen e’registrato come un Associazione di promozione sociale. L’associazione ha 8 soci di Mussomeli – Franco Amico, Gianluca Nigrelli, Toti Nigrelli, Michelina Nucera, Nathalie Milazzo, Nicola Sola e Phil Kay. Danny McCubbin e’ il presidente dell’Associazione. In termini monetari se un pasto dovesse costare 2.50 euro ciascuno, ogni porzione 8 euro, abbiamo consegnato 8,427.50 euro di cibi cotti e 1,648 euro di pacchi alimentari, lo stato ha risparmiato in totale 10,075.50 .


Quanto la cucina ha investito per avviare e produrre per un anno?

Affitto – 1800 euro

Servizi – 1152 euro

Cibo – 1572 euro

Attrezzatura – 1678.28 euro

TOTALE – 6202.28


Progetti futuri

  • Incrementare il numero di corsi di cucina per bambini e farli regolarmente. Trovare il modo di coinvolgere piu’ ragazze volontari perche’al momenti sono piu’ragazzi che frequentano la cucina.

  • A Danny e’ stato proposto di essere l’ambasciatore Siciliano del Banco alimentare https://www.bancoalimentare.it/it/catania , entro fine anno il team “banco alimentare” organizzera’ una collaborazione con Lidl e Eurospin, e altri supermercati in modo tale da donare il cibo non venduto alla nostra cucina. Questo significherebbe la possibilita’ di distribuire piu’ pasti a piu’famiglie. Avremo bisogno di piu’ congelatori e frigo per conservare gli alimenti.

  • Organizzare ogni settimana dei pranzi nella nostra sede per gli anziani soli. Questi pasti sarebbero destinati alle persone indipendenti e che sono in grado di raggiungere “The Good Kitchen”.

  • Assumere un Manager part time e un cuoco part time per aiutami. Nel frattempo cercare un collegamento con le scuole e offrire un lavoro part time agli studenti. Gli studenti potrebbero insegnare ai giovani volontari che attualmente cucinano al “The Good Kitchen”. La priorita’ e’ creare opportunita’ di lavoro per i cittadini di Mussomeli.

  • Creare un sito web per l’Associazione per facilitare le donazioni, e per comunicazioni importanti come avviare una Community Kitchen

  • Comprare un furgone frigo per raccogliere e distribuire il cibo



Possibili entrate economiche

  • Donazioni tramite la piattaforma web

  • Lezioni di cucina per aziende e marchi

  • Corsi a pagamenti per studenti che arrivano da tutto il mondo possono partecipare a corsi intensivi per imparare tutto su come The Good Kitchen opera a Mussomeli

  • Vendita di prodotti fatti dalla nostra cucina










Come sostenere The Good Kitchen per i prossimi 5 anni

Danny si mettera’in collegamento con varie compagnie e brand sulla possibilita’di garantire un fondo per cui The Good Kitchen abbia la possibilita’di essere finanziato per i prossimi 5 anni. Sta inoltre cercando sovvenzioni e finanziamenti europei. C’e’ un aumento dei costi previsti per i prossimi 5 anni:

  • Affitto – 21000

  • Servizi – 8000

  • Cibo – 9500

  • Attrezzatura – 8000

  • Salari – Manager Part time/ Cuoco part time – 80000

  • Furgone frigo – 15000

  • Articoli di cancelleria/sito web/articoli vari – 5000

TOTALE – 146500 euro


Feedback

“Mi sento molto piu’ felice perche’ qui aiutiamo le persone che hanno bisogno e adoro mangiare il cibo che cuciniamo con Danny." Davide Caruso (volunteer aged 10)

“Ho notato un sacco che mio figlio da quando frequenta la cucina solidale e’ molto piu’ educato, calmo e sta anche imparando un po’ di inglese. A lui piacciono i motorini, andare al mare e fare sport ma trova sempre tempo per The Good Kitchen, gli eventi e la cucina soprattutto." Giuseppe Caruso (Davide’s Father)

“E’ bello fare nuovi amici e divertente stare con Danny e aiutarlo in cucina." Anthony Cipollina (volunteer aged 11)

"e’ stato positivo conoscere Danny.. mi e’ sempre piaciuto fare volontariato e con The Good Kitchen ho trovato finalmente un punto di riferimento nonostante le differenze linguistiche perche’ quello che ci accomuna e’ la voglia di aiutare. Sono riuscita a mettere da parte la timidezza e sono felice di far parte di questa comunita." Calogera Lanzalco (volunteer aged 66)

"Entrare in questa associazione e’ stata una vera e propria boccata di aria fresca per me. Qui non si dona solo cibo.. si dona connessione, amore e sorrisi. The Good Kitchen unisce.. unisce realta’ culturali, sociali ed economiche diverse. Qui si balla, canta, cucina, si aiuta se’ stessi aiutando gli altri." Laura Genco (volunteer aged 27)

"Ho visto un grande cambiamento in loro.. il loro rendimento scolastico e’ migliorato, sono molto piu’ socievoli. Ricettivi e attenti durante le lezioni, stanno imparando l’inglese e parlano benissimo di Danny e The Good Kitchen. La loro autostima e’ incrementata." Vincenzo Barcellona (insegnante di Nicola e Francois Caruso, gemelli di 13 anni e volontari)

"A volte servono occhi nuovi per vedere il paesaggio, la città, le persone e il cibo con cui siamo cresciuti. A volte hai bisogno di uno spirito totalmente libero per mostrarti la grazia dell'amore. Bene, questo per me e per la scuola di cucina Anna Tasca Lanza, è Danny e la sua buona cucina." Fabrizia Lanza (Director – Anna Tasca Lanza Cooking School)

" The Good Kitchen è uno spazio fantastico, entrarci è come entrare in un altro pianeta. Il buon kitsch è diventato per me il luogo della mia libertà. un luogo dove tutte le difficoltà si allontanano e c'è solo amicizia, assistenza reciproca e un numero infinito di attività e conoscenze interessanti! in questo periodo Danny è diventato un buon amico premuroso per me, non riesco a immaginare come avrei affrontato tutte le difficoltà senza le sue deliziose cene, che spesso aiutano a risparmiare budget e buoni consigli." Vera from Ukraine

"Due anni fa l'arrivo di Danny e l'apertura di The Good Kitchen in un momento difficile e di pandemia e' stata una ricchezza per Mussomeli e continua ad esserlo, ha dato visibilita' al paese grazie alle varie Tv nazionali e internazionali, ha accolto tantissime persone sole, vulnerabili o che avevano bisogni soltanto di un pasto caldo in un momento di difficile della loro vita. Ma la cosa piu' bella e' vedere i giovani volontari innamorati del suo progetto che Danny ha fondato e sempre presenti per dare una mano nella "loro"cucina. The Good Kitchen non e' solo una cucina ma molto di piu', abbiamo imparato grazie a lui cosa vuol dire essere una comunita'. Grazie Danny" Michelina Nucera English Teacher, Volunteer

The good kitchen: un'esperienza sociale e di comunità straordinaria. La "buona" cucina in tutti i sensi! Nuovi profumi, nuovi sapori, quelli sprigionati dalla cucina di Danny. Primo fra tutti il sapore della condivisione, e poi quello della solidarietà. Chi ha fatto esperienza di "the good kitchen" ha potuto respirare anche profumi coinvolgenti che sanno di bontà e di altruismo. Un'esperienza più che positiva! E come ogni buona cucina, anche "The good kitchen" ha proposto la sua "ricetta" vincente, coinvolgendo la comunità di Mussomeli nella sua interezza, dai più piccoli ai più adulti, desiderosi di dare il loro contributo: ingredienti semplici ma significativi, che hanno il sapore di filantropia, per restituire alla comunità un esempio importante di cittadinanza attiva. Complimenti a Danny, cuoco-amico-cittadino instancabile e degno di nota! Giuseppe Catania Il Sindaco


Press

BBC Reel

SBS Australia Podcast

SBS Dateline

•Documentario commissionato ad Arte TV in Germania sul Community Kitchen – aired April 2022

•Presente nell'edizione natalizia di Suitcase magazine 2021

Telegraph Weekend Magazine

I News

Rai News Italy

Repubblica Palermo

TV 2000 Italy

Washington Post

•Oltre 15 articoli in tutto il mondo sulla Community Kitchen - Sud America, Germania, Belgio e Svizzera.

•14 settembre, Girato con Clive Myrie per la sua serie italiana in 15 parti che va in onda su BBC 2, va in onda nel 2023

Instagram – @dannyforgood 32,000 followers

Twitter – @dannymccubbin 5,230 followers

YouTube – 11,800 subscribers


GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SOSTENUTO LA BUONA CUCINA NELL'ULTIMO ANNO.


Ringraziamenti speciali a The Antonio Carluccio Fondazione per la donazione.

Grazie anche a Davide & Carlo e a tutto il team di Perle Verdi a Caltanisetta per la donazione settimanale delle eccedenze di frutta e verdura